Basilico: proprietà, benefici, usi e controindicazioni

0
233
Basilico: proprietà, benefici, usi e controindicazioni. Scopri le proprietà del basilico, i benefici per la salute, come usare questa pianta officinale ed aromatica in cucina o per preparare rimedi naturali, a cosa serve la tisana al basilico, le controindicazioni e gli effetti collaterali del basilico.

Il basilico (Ocimum basilicum) è assolutamente una delle piante aromatiche e terapeutiche più conosciute al mondo. Senza dubbio è protagonista in cucina tanto quanto nel campo dei rimedi naturali!

Vediamo le proprietà del basilico con i conseguenti benefici per la nostra salute. Prima vogliamo aggiungere che lo dovete usare frequentemente e non in maniera saltuaria. Inoltre, è normale che anche il vostro regime alimentare deve essere di qualità su larga scala. Dovete consumare cibi e bevande salutari. Altrimenti non sarà un singolo elemento benefico a cambiare la vostra vita! Come per ogni altro prodotto, vi ricordiamo anche di non eccedere nel consumo del basilico per evitare controindicazioni.

Proprietà e benefici del basilico

Del basilico sappiamo molto al giorno d’oggi. La composizione chimica di questa pianta ci mostra vitamine, sali minerali, aminoacidi e quant’altro. Tra le sue proprietà riconosciute (nonché veramente utili) ricordiamo prima di tutto quelle antiossidanti. Quindi è un alleato che scende in campo per lottare contro i temutissimi radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’ossidazione sempre di quest’ultime.

L’apparato scheletrico ha bisogno di attenzioni, l’alimentazione infatti permette di rendere ossa più forti e sane. Oltre i minerali (estremamente importanti) è possibile fare uso di una vitamina utile al caso e presente nel basilico, ovvero la vitamina K.

Le foglie di basilico sono antinfiammatorie, dunque trovano uso contro innumerevoli disturbi che interessano il corpo umano. Per esempio contro il raffreddore è adatto il consumo crudo di basilico. Questo comunque vale anche per mal di pancia, aria e quanto può riguardare l’intestino.

Contro il mal di testa pare possa fornire un ottimo aiuto! Il basilico dopotutto è una pianta benefica a cui sono state riscontrate molteplici proprietà. In questo caso specifico generalmente è consigliato sotto forma di suffumigi, più avanti spiegheremo come si realizzano.

La tisana con foglie di basilico è un rimedio utile contro la nausea. È sufficiente un consumo di 1 tazza nel momento del bisogno. Poche foglioline e un po’ d’acqua, questi sono gli ingredienti necessari. Inutile dire che vi sentirete molto meglio nel giro di pochi minuti. Potete anche addolcire la bevanda con del miele se lo desiderate.

Secondo gli esperti il basilico è una pianta utile per le donne, anzi per le mamme che hanno bisogno di allattare! Questo perché si possono riscontrare proprietà galattogene al suo interno. C’è altro da sapere in merito al basilico, per esempio che è una pianta adatta per stimolare l’appetito. Quindi spesso in caso di inappetenza è un asso nella manica!

Il basilico facilita anche la digestione, tuttavia non è da assumere in grandi quantità. Riconosciuto come antibatterico naturale, il basilico trova uso come rimedio tutto fare. I suoi impieghi possono sembrare ad alcuni quasi illimitati. Ancora più efficacie il suo olio essenziale.

Contro l’insonnia l’infuso al basilico offre buoni risultati. È sufficiente una tazza al giorno prima di dormire per ottenere benefici ad ampio raggio. Diciamo così, perché il basilico non serve solamente a conciliare il sonno, ma di questo ve ne siete già accorti no?

Usi del basilico

Il basilico è una pianta aromatica che l’uomo sa come sfruttare a proprio vantaggio. Tra i suoi molteplici utilizzi ricordiamo che è d’aiuto contro mal di testa, nausea, digestione lenta e non solo. Qui di seguito mostriamo alcuni usi del basilico.

Suffumigi

Non dovete far altro che recuperare del basilico essiccato, dopodiché mettete pure una pentola a bollire e appena è pronta spegnete il fuoco ma aggiungetevi 2 cucchiai di basilico. Adesso potete respirarne i vapori, ricordatevi di usare un asciugamano è importante per coprire la testa. Tale rimedio è utilissimo contro il mal di testa.

Capelli

Sapevate che l’infuso è utile per il cuoio capelluto? Per meglio dire il basilico essiccato e impiegato per rinforzare i capelli. Basta solamente realizzare il semplice infuso, quest’ultimo è da versare sulla cute. Dopodiché basta frizionare i capelli e risciacquare dopo pochi minuti.

Punture d’insetti?

Tra i molti utilizzi del basilico sappiamo che è in grado anche di porre sollievo contro le punture di vari insetti, tra questi anche le vespe! Le foglie possono essere schiacciate in un mortaio e successivamente applicate nella parte colpita. Si tratta di un rimedio della nonna che l’uomo utilizza da moltissimo tempo.

Cucina

Non possiamo fare a meno di ricordarvi che è una delle piante aromatiche più apprezzate sul pianeta. Le ricette a base di basilico che si possono realizzare non sono affatto poche. Tra queste la prima in assoluto è senza dubbio il pesto alla genovese! Ma anche la classica pizza margherita con foglie di basilico è un vero simbolo della nostra cucina italiana. Un prodotto eccellente da realizzare in casa con il quale è possibile fornire interessanti benefici al corpo indovinate cos’è? L’oleolito di basilico chiaramente, questo può essere impiegato per condire come per fornire utili benefici al suo possessore.

Vasca da bagno

Dovete solamente preparare il vostro bagno rilassante. Quindi aprite l’acqua e riempite la vasca, dopodiché unite dell’infuso di basilico ed ecco il vostro bagno tonificante. Si tratta di un rimedio naturale contro lo stress!

Basilico: controindicazioni

Le controindicazioni rinvenute sul basilico (Ocimum basilicum) non sono da prendere alla leggera. Infatti la pianta, come accade per le altre, può causare allergie o intolleranze alimentari. Evitare consumi eccessivi anche, inoltre massima attenzione al suo olio essenziale. Quest’ultimo in gravidanza non è indicato, così come durante la fase dell’allattamento. Inoltre i bambini piccoli assolutamente lo devono evitare.

Curiosità

Ocimum basilicum, noto come basilico, è una pianta benefica di cui c’è molto da sapere. La famiglia a cui appartiene è quella delle Labiatae. Per quanto riguarda le sue origini le informazioni ci portano a credere che sia una pianta che proviene dall’Africa e l’Asia.

Oggi tuttavia il basilico è presente un po’ ovunque. Sappiamo inoltre che il clima mediterraneo è assolutamente perfetto per la crescita della pianta. Ricordiamo che l’estate è il periodo di fioritura del basilico. Questa specie è di facile coltivazione, tuttavia non può resistere a temperature troppo rigide. Dieci gradi sono già il limite di sopportazione infatti. La sua coltivazione è comune in molti Paesi. Ricordiamo che già in tempi lontani il basilico era conosciuto. Perfino gli antichi Egizi ne erano a conoscenza.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here