Come eliminare le zanzare in modo naturale: rimedi e metodi efficaci

Le zanzare si possono allontanare da casa in modo naturale senza usare insetticidi. In questo articolo scopriamo i metodi più efficaci ed i migliori rimedi naturali contro le zanzare.

0
160
Come eliminare le zanzare in modo naturale: rimedi e metodi efficaci. Scopri cosa fare per allontanare le zanzare senza usare insetticidi, come preparare un repellente naturale anti-zanzare e i più efficaci rimedi naturali contro le zanzare: oli essenziali, piante anti-zanzare, aceto e limone, candele alla citronella e molti altri metodi per eliminare le zanzare da casa per sempre.

Come eliminare le zanzare in modo naturale? Questa è la domanda alla quale oggi vogliamo rispondervi. La zanzara è appunto un insetto conosciuto proprio per la sua capacità di infastidire le persone. Con il passare degli anni sembrano diventare più forti, tenaci, aggressive… insomma dei nemici di tutto rispetto. Sia noi che i nostri animali domestici siamo a rischio di essere punti.

La zanzara in alcune parti del mondo è anche considerata il killer perfetto. Fortunatamente in Italia non sono pericolose, ma restano comunque insetti non particolarmente amati i quali appena individuati passano nel giro di poco tempo a miglior vita.

Nelle stagioni calde questi piccoli e poco simpatici esserini si rivelano un’incubo per molti. Trovano anche lo spazio più insignificante da cui entrare, come per esempio un taglietto nella zanzariera. Ci sono molti suggerimenti da dare in proposito, tuttavia ricordiamo che una protezione al 100% contro le zanzare nessuno può ottenerla.

Nel corso dell’articolo parliamo di come eliminare le zanzare in modo naturale! Qui sono presenti alcuni metodi e rimedi naturali contro le zanzare provati e approvati da moltissime persone che sono per il green.

Rimedi naturali contro le zanzare

Ecco i rimedi naturali ed i metodi più efficaci per eliminare le zanzare da casa senza usare insetticidi.

1. Zanzariere

Un’abitazione deve possedere le sue zanzariere a ogni finestra, così che mosche, zanzare, moscerini e altri insetti poco simpatici non possono entrare in casa. Quindi prima di elencare i vari rimedi naturali si comincia proprio da questo tipo di difesa. È inutile usare piante, oli essenziali e altri metodi se porte e finestre rimangono aperte, collegando così l’ambiente esterno con quello interno. Gli insetti infatti entrano in caso perché sono in cerca di cibo, di calore o di un rifugio. Anche intorno al letto si rivelano ottime, tutto dipende dalla zona in cui una persona vive. Ci cono aree in cui le zanzare infestano tutto.

2. Oli essenziali

Acquistare un’olio essenziale al giorno d’oggi significa avere un prodotto in casa multi-versatile. Le essenze infatti sono impiegate in aromaterapia per la cura di mente e corpo. Trovano uso anche contro problemi che interessano la pelle o i capelli, tutto dipende dal tipo di olio utilizzato ovviamente. Rimanendo in tema di zanzare, possiamo ricordare che tante essenze rilasciano un buon odore nella stanza, ma quest’ultimo non è così amato dagli insetti. Qui di seguito citiamo appunto alcuni prodotti utili al caso:

  • Olio essenziale di menta
  • Olio essenziale di lavanda
  • Olio essenziale di limone
  • Olio essenziale di geranio
  • Olio essenziale di citronella
  • Olio essenziale di rosmarino
  • Olio essenziale di timo
  • Olio essenziale di patchouli.

3. Piante anti-zanzare

Proprio come gli oli essenziali anche numerose piante trovano uso contro le zanzare. Queste non necessitano di nessun particolare trattamento, ma solamente hanno bisogno di essere curate e annaffiate ogni quanto lo richiedono (aspetto che varia in base alla specie). Tra le scelte in quest’ambito ricordiamo la lavanda, il basilico, il rosmarino, i gerani e la menta. Domandando in un negozio specializzato si ottengono varie informazioni utili a riguardo.

Le piante anti-zanzare sono semplicemente da coltivare in vaso sul terrazzo o da collocare sulla finestra, niente di più semplice.

4. Limone e aceto

Di antichi rimedi contro le zanzare ne esistono a dozzine, non tutti comunque si rivelano affidabili. Tanti tra questi, appartengono al passato proprio perché funzionano raramente. Le persone cercano soluzioni semplici e che possono fornire risultati concreti, proprio su questo argomento ricordiamo che la soluzione composta da limone e aceto è d’aiuto. Infatti sempre in di più la suggeriscono dopo averla provata. Serve solamente un piatto fondo dove aggiungere l’aceto (quanto basta) e del succo di ½ limone.

5. Candele alla citronella

Le candele alla citronella sono una soluzione ottima contro le zanzare. Chi non sopporta la presenza di questi insetti può farsi un grande regalo, ovvero comprare un po’ di questi oggetti. In rete si trovano i prezzi migliori, ma vi sono anche guide che spiegano come realizzarle in poco tempo. La decisione spetta a voi ovviamente!

6. Balcone anti-zanzare

Per creare un balcone anti-zanzare servono piante apposite. Quindi tutte quelle specie che attirano i nemici naturali di questi insetti, vale a dire alcuni tipi di uccelli, ragni, libellule etc. Come scelte possiamo consigliare il basilico, la melissa, la lavanda e l’aglio. Anche l’erba gatta sembra molto utile, tuttavia se avete un gatto può dimostrarsi poco indicata visto che l’animale tenderà a mangiarla tutta (se è un micio che non si regola).

7. Bat box

Sempre più rinomate le Bat box, si rivelano una scelta intelligente contro gli insetti, zanzare comprese. Sono semplicemente casette per pipistrelli, questi animali hanno un ricco regime alimentare dove rientrano anche le zanzare. Una volta che il pipistrello si accorge che ha una casetta a disposizione e allo stesso tempo c’è molto da cacciare difficilmente se ne andrà. Questi piccoli mammiferi sono il nemico giurato delle zanzare, quindi nostri amici possiamo dire.

8. Repellente anti-zanzare

I repellenti naturali contro le zanzare sono un’infinità. In rete ne sono presenti moltissimi infatti. Alcuni ottimi, altri un po’ meno. Tuttavia, i prodotti da combinare per il nostro benessere sono di un numero elevato. Prendiamo d’esempio quello di oggi, ovvero menta e basilico. Basta semplicemente prendere un pentolino dove far bollire dell’acqua, 1 mazzetto di basilico e 2 di menta. Attendere 20 minuti almeno per il tempo necessario. Successivamente il preparato deve essere filtrato con cura. Conservare in un barattolo di vetro. Lo si può spalmare sugli arti per tenere alla larga gli insetti.

Ricordiamo inoltre che le zanzare depongono le uova in acqua, quindi è consigliabile non lasciare mai depositi d’acqua in giro per la casa o il giardino. Impiegano pochissimo a riprodursi e si adattano a qualunque tipologia di acqua. Si possono infatti trovare anche nel secchio per le pulizie di casa, se questo è rimasto per dei giorni inutilizzato e con dell’acqua al suo interno, nei sottovasi se annaffiamo troppo le piante ed anche nelle grondaie intasate.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here