Pori dilatati: cause e rimedi naturali per restringere i pori della pelle del viso

Per restringere i pori dilatati della pelle del viso possiamo utilizzare alcuni rimedi naturali semplici da preparare. Scopri le cause dei pori dilatati e quali sono i rimedi più efficaci per restringere i pori della pelle.

0
907
Pori dilatati: cause e rimedi naturali per restringere i pori della pelle del viso. Scopri perché si formano i pori dilatati sul viso, le cause, cosa fare e i più efficaci rimedi naturali per restringere i pori della pelle del viso in modo naturale.

Chi ha una pelle grassa sa quanto sia fastidioso il problema dei pori dilatati. Non per tutti è uguale, questo è vero. C’è chi soffre di pori più o meno dilatati e perciò richiede trattamenti via via più intensivi per restringere i pori della pelle del viso. In questo articolo cerchiamo di identificare le cause e ovviamente, vi mostriamo quali sono secondo noi i più efficaci rimedi naturali contro i pori dilatati sul viso!

I pori sono l’apertura dei follicoli piliferi, dove all’interno si trovano anche le minuscole ghiandole sebacee. Posizionati sopra la superficie cutanea, essi lasciano che il sebo prodotto dalle ghiandole fluisca verso l’esterno, cosa che contribuisce tra l’altro a formare il film idrolipidico.

Le zone più colpite dal problema dei pori dilatati sono quelle del mento del naso, più propriamente conosciuta come la zona T. Quando il problema viene trascurato i pori diventano sempre più larghi ed evidenti, fino a quando la pelle del viso risulta irregolare alla vista e poco liscia al tatto.

Cause dei pori dilatati sul viso

A provocare i pori dilatati sul viso è inizialmente una predisposizione genetica che va a produrre l’eccessiva secrezione sebacea e anche le dimensioni superiori dei follicoli pilo-sebacei. Si tratta in pratica della pelle che noi ereditiamo. Non è una casa sulla quale possiamo intervenire in modo diretto ma possiamo comunque monitorare la soluzione con i dovuti accorgimenti.

C’è poi una terza causa che è la perdita di elasticità cutanea, strettamente legata a sua volta all’invecchiamento cutaneo. Più la pelle invecchia e più i pori sono dilatati ed evidenti.

Ci sono poi una serie di cause secondarie, come per esempio la cura della pelle. La routine cosmetica del giorno è molto importante. Se soffrite di pori dilatati dovete chiedevi: come mi lavo il viso? Lo rimuovo sempre e con cura il trucco dal viso? Quali cosmetici utilizzo? Sono di buona qualità?

C’è infine lo stile di vita che interessa l’alimentazione, il fumo, l’attività fisica svolta, il sonno… sono fattori che spesso le persone ignorano ma sono importantissimi perché stanno alla base dell’invecchiamento cutaneo stesso.

Alcuni suggerimenti per migliorare i pori dilatati

1. Dovete lavare il viso tutte le mattine e tutte le sere solo con i detergenti adatti per il vostro tipo di pelle. Non cadete nell’errore di lavare continuamente il viso, anche solo con l’acqua. L’acqua infatti non fa altro che attirare ulteriore grasso in superficie. Se all’inizio sembra di vedere un miglioramento, nel giro di poco avviene il peggioramento.

2. Ricordatevi di rimuovere il trucco in modo corretto ogni volta che arrivate a casa e non uscite più. Non andate a letto truccate. Certo la svista sporadica non causa problemi ma purtroppo sono molte le donne che non hanno voglia di struccarsi (bastano davvero due minuti e possono essere usati anche diversi rimedi naturali!) e giorno dopo giorno ritoccano il makeup o lo rimuovono velocemente la mattina per passarlo nuovamente subito dopo. Così facendo non permettono alla pelle di respirare, i pori si ostruiscono sempre di più e le ghiandole sebacee si infiammano.

3. Sfruttate il potere delle creme esfolianti. Ne potete trovare varie in commercio. Quelle a base di acido salicilico per esempio, riescono a mantenere la pelle belle pulita. Tuttavia il nostro consiglio, per prodotti specifici, è di rivolgersi al dermatologo. Il quale tra le altre cose dovrebbe sempre essere consultato quando si pensa di avere un problema alla pelle, perché è lui lo specialista di riferimento e solo lui può diagnosticare il problema della pelle grassa davvero.

4. Potete andare al mare d’estate ed esporvi al sole, ma sempre senza esagerare ed evitando le lampade solari. Sul momento infatti l’effetto dell’abbronzatura è quella che migliora l’aspetto della pelle ma nel medio-lungo periodo il sole causa danni all’elasticità cutanea, provocando un aumento del diametro dei pori.

Pori dilatati: rimedi naturali efficaci

Parliamo adesso di rimedi pratici, naturali e veloci da preparare. Sicuramente alcuni di questi potrete riprodurli subito voi stessi perché sono ingredienti davvero comuni da avere in casa! Pronte? Si parte!

1. Polpa di pomodoro

Non manca mai nella dispensa di casa. E allora utilizzatela per realizzare una bella maschera viso fai da te al pomodoro. L’effetto è quello di regolare la produzione del sebo e il pH naturale. Non solo, il pomodoro riduce anche l’azione dei radicali liberi, quindi vi aiuta anche a mantenere la pelle del viso giovane e bella.

Il pomodoro poi ha proprietà astringenti e perciò interviene sui nostri pori dilatati, illuminando anche la pelle. Tutto ciò che dovete fare è tagliare un pomodoro fresco, frullarlo e applicare la polpa sul viso lasciandola in posa per 10 minuti. Dopo risciacquate con acqua tiepida.

2. Maschera all’argilla verde

L’argilla verde è un rimedio naturale noto alla maggior parte di noi che amiamo prenderci cura della nostra pelle in casa, con rimedi naturali. L’argilla verde asciuga la pelle e va a rimuovere le impurità che si trovano nei pori. Avete bisogno di 5 grammi di argilla verde ventilata e se lo desiderate, anche 5 gocce di olio essenziale di lavanda, che purifica. Vi occorre chiaramente anche l’acqua.

Prendete una ciotola di vetro e metteteci dentro l’agilla verde, un po’ alla volta aggiungete l’acqua usando un cucchiaio in plastica o in legno. Fermatevi quando avete ottenuto un prodotto cremoso, aggiungete qualche goccia di olio essenziale ed ecco fatto, il vostro composto è pronto per essere applicato. Evitate bocca e occhi, arrivate invece fino al collo e il decoltè.

L’argilla verde deve agire per una decina di minuti. Dopo rimuovetela e lasciacquate abbondantemente la pelle con acqua tiepida.

3. Uovo e arancia

Vi serve solo il succo di un’arancia e l’albume di un uovo. Perché? L’arancia è come sappiamo ricca di vitamina C. Interviene sulla pelle restringendo i pori e rimuovendo le cellule morte. Il tuorlo dell’uovo invece tonifica e rassoda la pelle, previene l’invecchiamento cutaneo e la pelle flaccida.

Dovete sbattere l’albume e dopo mescolarlo con il succo di arancia, in modo da ottenere un liquido omogeneo. Potete applicare la maschera con le dita ma probabilmente vi risulterà più comodo adibire un pennello allo scopo. Lasciate seccare sul viso e dopo 10 minuti rimuovete, sciacquando la pelle con acqua tiepida. Ottima maschera per restringere i pori della pelle del viso.

4. Olio essenziale di tea tree

Conosciuto anche come olio di melaleuca. E’ un’essenza rinomata contro punti neri, brufoli e pelle grassa. Ha anche proprietà antifungine e antibatteriche. Purifica la pelle e riduce la dilatazione dei pori sul viso. Diluite poche gocce di trea tree oil in un olio vegetale, in gel o in creme. E’ bene non applicare puro sulla pelle e non più di una volta al giorno.

5. Sale e panna

Prendete 20 grammi di panna e unitelo a 5 grammi di sale. Applicate sulla pelle, in particolar modo massaggiate il prodotto dove ci sono i pori dilatati, effettuando manovre circolari. Lasciate in posa per 20 minuti e poi sciacquate con acqua tiepida.

L’acido lattico della panna riduce le impurità e di conseguenza i pori dilatati. Il sale invece esfolia e aiuta a eliminare le cellule morte.

6. Crema con l’acido salicilico

Ha un’azione esfoliante, perciò rimuove impurità e cellule morte. La crema però dovreste comprarla già pronta in farmacia perché l’acido salicilico dovrebbe essere presente più o meno intorno al 2%. Questa crema va usata ogni giorno.

7. Buccia della papaya

Sapete che la buccia della papaya contiene tante sostanze nutritive? Ci aiuta a mantenere la pelle in buona salute. Perciò la prossima volta che comprate la papaya, la buccia non buttatela ma sfruttatela per fare una bella maschera per il viso! Dovete sfregare la parte interna della buccia dove ci sono i pori dilatati e lasciare agire la sostanza per 20 minuti. A questo punto, andate a rimuovere con acqua fredda.

8. Aloe vera

Prima ricetta – L’aloe vera è una pianta fantastica. Il suo gel viene usato in un’infinità di occasioni per trattare i problemi della pelle. Ricca di nutrienti, questa pianta riduce non solo la grandezza dei pori, ma regola anche il pH della pelle. Si rivela un eccellente tonico, idratante e aiuta a prevenire le rughe. Trovate il prodotto già pronto in erboristeria ma in realtà potete usare anche il gel della foglia, estratto direttamente dalla pianta. Lasciatelo sul viso per 20 minuti prima di toglierlo via con acqua tiepida.

Seconda ricetta – Una variante di questa ricetta prevede l’uso di gel di aloe vera, circa 30 ml di prodotto, con l’aggiunta di estratto liquido di bardana, circa 2 ml, e l’estratto di propoli, circa 1 ml.

Mettete in un barattolo di vetro il gel di aloe e aggiungeteci gli altri due liquidi. Con una paletta mischiate tutto per ottenere un composto ben amalgamato. Potete usarla al posto della crema per il viso, una volta al giorno.

9. Limone

Potete usare il limone per purificare la pelle e restringere i pori dilatati della pelle del viso. Un disinfettante naturale che non manca mai nelle nostre case. Il nostro consiglio è di aggiungere poche gocce di limone nelle maschere viso neutre.

10. Tonico al sedano

Il tonico è un toccasana per i pori dilatati. Detergete la pelle mattina e sera, così da rinfrescare e andare a rimuovere il grasso in eccesso. Il sedano è un ingrediente eccellente per preparare il tonico, un vegetale che contiene vitamine, antiossidanti, minerali… va a stimolare la rigenerazione cellulare e rende la pelle più luminosa e compatta.

Per prepararlo dovete solo mettere in mezzo litro di acqua, una costa di sedano. Lasciate bollire per alcuni minuti. Dopo fate riposare e mettete il liquido dentro una bottiglietta con il diffusore spray.

Qual è il vostro rimedio naturale preferito contro i pori dilatati?

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here