Tonico viso fai da te: a cosa serve, ricette e consigli per tonificare il viso in modo naturale

Per avere la pelle del viso perfetta e sana il tonico viso è un alleato molto valido. Scopri a cosa serve il tonico viso, come si applica sulla pelle, quando si deve utilizzare e alcune ricette semplici per preparare il tonico viso in casa.

0
208
Tonico viso fai da te: a cosa serve, ricette e consigli per tonificare il viso in modo naturale. Scopri cos'è il tonico viso, a cosa serve, come si usa e gli ingredienti naturali per preparare il tonico per il viso in casa per pelle grassa, secca, mista e acneica.

Il tonico viso è un prodotto da utilizzare ogni giorno per la pulizia del viso. Molte volte però lo escludiamo, non lo utilizziamo e preferiamo concentrarci su altri tipi di cure. Il tonico è in realtà importantissimo e possiamo sfruttare le sue incredibili proprietà. La cosa importante come sempre è essere costanti nell’utilizzo e scegliere quello adatto alle nostre esigenze, anche nel vasto mondo dei rimedi naturali.

Sono tantissimi i tonici che possiamo utilizzare, da quelli per pelli delicati a quelli con le proprietà purificanti. E’ chiaro che da solo non è sufficiente nella beauty routine ma riveste un ruolo fondamentale.

A cosa serve il tonico per il viso?

Il tonico viso è una lozione liquida, simile all’acqua. La sua funzione è di riequilibrare il pH della pelle. Il fatto è che ogni giorno ci laviamo la pelle del viso con l’acqua di rubinetto, la quale è molto dura e tende perciò a rendere acida la pelle a causa del troppo calcare. Il tonico equilibra e contrasta questa cosa.

Il tonico permette di ripulire meglio la pelle dopo la classica detersione, così da rimuovere trucco, cellule morte e sebo ancora presenti. Va utilizzato dopo lo struccante e infatti, rimuove anche eventuali tracce di questo prodotto.

Vari tipi di tonico per il viso

Esistono tanti tipi di tonici. Ognuno rivolto a un determinato tipo di pelle. C’è quella mista o grassa che richiede tonici astringenti. C’è il tonico idratante per pelli secche. Ci sono i tonici con sostanze antiossidanti e tonificanti adatti per le pelli mature che richiedono un’azione anti-age.

I tonici come ben sappiamo si possono acquistare in farmacia o in profumeria ma, se si vuole risparmiare un po’ ed essere certi della genuinità e della bontà dei prodotti, è possibile ricorrere ai tonici fatti in casa.

Tonico viso fai da te: ricette semplici per prepararlo in casa

Vediamo adesso alcune ricette di tonici fatti in casa per pelli secche, grasse, miste, couperosiche, acneiche e con rughe. Tonici perfetti per chi come me non ama comprare quelli già pronti soprattutto a causa della grande quantità di alcol che contengono!

1. Tonico fai da te per pelle secca

Un buon tonico per la pelle secca prevede l’uso della camomilla, idratante e lenitivo è adatto anche per le pelli più delicate. Non è chiaramente l’unico prodotto che si può utilizzare. Va bene anche l’idrolato di Rosa o quello di fiori d’arancio.

Preparare questo tonico è semplicissimo, non vi occorrono più di 5 minuti. Tutto ciò che vi occorre è:

  • 25 ml di idrolato di camomilla, fiori d’arancio o rosa a scelta
  • 15 ml di idrolato di lavanda
  • 10 ml di succo di aloe vera

Dovete solo miscelare questi ingredienti e metterli in un contenitore pulito, di quelli con lo spruzzino.

Il vostro tonico è già pronto! Dovete vaporizzarlo sul viso dopo lo stuccante e prima dell’applicazione della vostra crema.

A cosa serve questo tonico fai da te? Riduce il rossore, rende la pelle elastica, idratata e luminosa. Potete usarlo anche su pelle acneica o couperosica perché riduce i rossori. Grazie alla lavanda la pelle è più rilassata e viene disinfettata. Tra l’altro questo tonico lascia un profumo davvero ottimo!

2. Tonico fai da te per pelle grassa

Per realizzare un buon tonico adatto a una pelle grassa, gli ingredienti ideali sono la lavanda e il rosmarino. Riescono infatti, se combinati, a ridurre la produzione eccessiva di sebo.

Ingredienti:

  • un cucchiaio di fiori secchi di lavanda
  • 1 cucchiaio di fiori secchi di camomilla
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 3 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 120 ml di acqua distillata

Va preparato un infuso con questi ingredienti. Il tonico può essere utilizzato una volta che è raffreddato. Ricordatevi comunque che per le pelli grasse un vero alleato è il sapone allo zolfo!

Per pelli grasse esistono davvero tanti tonici fai-da-te. Vi proponiamo altri due prodotti casalinghi. Questo tonico viso fai da te è per un uso giornaliero ma bastano davvero pochi secondi per prepararlo. Avete bisogno dell’olio essenziale di lavanda e dell’olio essenziale di limone. Due gocce di ognuno in una tazzina d’acqua e mescolare bene. Va usato questo prodotto per tamponare il viso e il collo. Riduce la produzione di sebo.

Se avete una pelle molto lucida invece potete ricorrere al tonico anti-lucido a base di tè verde. Dovete realizzarne uno bello forte, lasciando due bustine in una tazza di acqua bollente per qualche minuto in più. Aggiungeteci due gocce di limone. L’effetto è quello antiossidante e illuminante, rimuove però l’effetto lucido tipico delle pelli grasse.

3. Tonico viso fai da te per pelle mista

Il tonico fai da te per pelli miste richiede:

  • 250 ml di acqua distillata
  • 3 bustine di tè verde
  • Poche gocce di limone

Dovete prepararci un bell’infuso, utile sulla pelle mista. Il limone è astringente quindi utile anche per la pelle mista tendente al secco, proprio perché è misto al resto del tonico. Chi invece ha una pelle mista tendente al grasso, dovrebbe anche valutare l’utilizzo del sapone allo zolfo.

4. Tonico fai da te per pelle couperosica

La couperose è un problema abbastanza frequente. E’ una via di mezzo tra un problema estetico e una patologia. E’ come un eritema sempre presente sul volto a causa della dilatazione permanente dei capillari. Spesso è considerata la fase principale dell’acne rosacea, un disturbo molto più complesso.

Il tonico naturale per le pelli couperosiche preve l’uso di 50 ml di acqua distillata, con l’aggiunta di 3 gocce di olio essenziale di limone, 5 gocce d’essenza di camomilla, 5 gocce di olio essenziale di lavanda e 3 gocce di essenza di neroli.

5. Tonico fai da te per pelle acneica

Vediamo adesso un tonico molto buono e fai-da-te per pelli acneiche. Il tonico fai da te per pelli acneiche prevede l’impiego di aceto di sidro di mele e tè verde. L’aceto di mele è ottimo perché equilibra il pH cutaneo. Il tè verde invece ha proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti, perfette quindi per combattere l’acne e ridurne anche il rossore.

Dovete unire 3/4 di tazza di infuso di tè verde con 1/4 di aceto di mele. Devono essere messi in un barattolo di vetro o in un contenitore spray se non volete applicarlo con il batuffolo di cotone. Potete anche aggiungervi altri ingredienti, come il succo di aloe vera, il succo di limone, l’olio essenziale di lavanda e l’olio essenziale di arancio.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here