Pulizia del viso fai da te: come farla in casa passo per passo e quali prodotti usare

Per avere la pelle del viso perfetta sana e luminosa è necessario fare regolarmente la pulizia del viso. In questo articolo potete scoprire come fare la pulizia del viso fai da te utilizzando solo ingredienti naturali ed economici.

0
262
Pulizia del viso fai da te: come farla in casa passo per passo e quali prodotti naturali usare per purificare la pelle del viso. Scopri come fare la pulizia del viso a casa in pochi semplici passaggi, adatta a pelle grassa, secca o delicata per avere la pelle del viso perfetta, senza imperfezioni, brufoli e punti neri.

La pulizia del viso è una buona pratica, un modo per prendersi cura della pelle e prevenire i segni prematuri dell’invecchiamento. Molte di noi però, decidono di fare la pulizia del viso solo per andare a un evento importante oppure, si sottopongono a questa pratica esclusivamente dall’estetista per rimuovere le impurità profonde. Una pulizia del viso professionale però costa tanto e perciò difficilmente la facciamo più di 5 o 6 volte nel corso di un anno.

La pulizia del viso può essere fatta in casa senza problemi utilizzando solo prodotti economici che troviamo nella nostra dispensa. Anzi, diventa un momento dedicato solo a noi, dove possiamo dedicarci al benessere e la bellezza del nostro viso. Il tutto sfruttando ovviamente i prodotti che la natura mette a nostra disposizione!

Perché fare la pulizia del viso?

La pulizia del viso è benefica per molti motivi. Dovete sapere che giorno dopo giorno sulla vostra pelle si accumula sporcizia, strati di cellule morte, smog, residui del trucco che vi mettete per uscire… anche se ogni giorno pulite la pelle del viso con i prodotti adatti, è molto importante periodicamente svolgere una pulizia del viso profonda.

Non serve solo a mantenere pulita la pelle. La pulizia del viso viene effettuata anche per rimuovere i punti neri e prevenirli, insieme ai brufoli. Per intervenire sulle rughe, le macchie della pelle e gli arrossamenti.

Se fatta in casa poi la pulizia del viso è molto più naturale! Sapete esattamente cosa state utilizzando e rispettate l’epidermide non usando prodotti potenzialmente nocivi.

Pulizia del viso fai da te passo per passo

Bene, siete pronte a curare la pelle del vostro viso? Allora prendetevi un’ora a disposizione tutta per voi e seguite la nostra guida passo per passo per fare la pulizia del viso fai da te!

1. Aprite i pori

Il primo passaggio è questo. Dovete aprire per bene i pori della pelle perché tra poco dovrete andare a rimuovere i punti neri più evidenti. Non è vero che non vanno rimossi anche perché devono essere un po’ spremuti per toglierli. L’errore di molte persone sta nel strizzare i punti neri a secco, così facendo si lasciano spiacevoli cicatrici.

Dicevamo, la pelle deve aprirsi, i pori devono aprirsi. Questi minuscoli forellini sono importantissimi per la salute epidermica perché sono loro che consentono la traspirazione e permettono di far uscire il sudore. Tuttavia possono andare incontro a infiammazioni, dilatazioni o occlusioni.

Per aprire bene i pori avete bisogno di un vaporizzatore o una sauna per il viso. Tuttavia sono attrezzi che un po’ costano e magari adesso potreste non aver voglia di fare un investimento simile. Allora potete attrezzarvi e risolvere il problema con ciò che avete in casa. Prendete una pentola con dell’acqua e mettetela a bollire. Quando raggiunge l’ebollizione versateci dentro 1 o 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio. A questo punto spegnete o abbassate la fiamma al minimo e mettete il viso dove c’è il vapore, facendo attenzione a non scottarvi. Restate così per 15 minuti, con l’asciugamano sopra la testa così da non disperdere il vapore.

2. Spremitura punti neri

A questo punto dovete procedere con la spremitura. Se avete punti neri belli evidenti partite subito con loro, spremete leggermente usando i lati delle dita e mai le unghie. Se il punto nero è pronto a uscire verrà via subito. Se invece fa resistenza lasciate perdere, ci riproverete alla prossima pulizia del viso fai da te.

Non accanitevi sulla vostra pelle, levatene solo alcuni. Soprattutto se avete in programma qualcosa per la sera, il rischio è quello di arrossare troppo il viso.

3. Scrub viso

La pulizia del viso fai da te prosegue con un bello scrub. E’ importantissimo perché grazie a lui potete andare a rimuovere per bene le impurità e le cellule morte. La pelle può così tornare a respirare e rigenerarsi. In base al tipo di pelle dovete scegliere lo scrub viso più adatto.

Se avete una pelle molto delicata potete amalgamare a dell’olio di oliva, di mandorle dolci o anche a del miele un po’ di bicarbonato di sodio oppure di farina d’avena. La pasta è meno granulosa ma svolge ugualmente il suo effetto esfoliante.

Se avete una pelle normale, al miele o l’olio potete invece mischiare lo zucchero. Per un’azione depurativa, ricordatevi di aggiungere un cucchiaino di succo di limone.

Applicate lo scrub sul viso e massaggiate delicatamente per 2-3 minuti. Lavate il viso con acqua tiepida.

4. Maschera per il viso

A questo punto, potete proseguire con una bella maschera per il viso fai da te. In base al vostro tipo di pelle potete scegliere tra alcuni ingredienti naturali adatti a voi. L’argilla verde va bene per esempio per i vari tipi di pelle ed è personalizzabile grazie agli oli essenziali. E’ comunque adatta principalmente per chi ha una pelle grassa.

Due basi sempre ottime sono lo yogurt naturale o il miele, entrambi personalizzabili. Potete aggiungervi l’avocado se avete una pelle grassa, la chiara d’uovo invece, se avete una pelle con tanti punti neri, l’aloe o il cetriolo per le pelli stressati, limone, mela o bardana in caso di pelle grassa e aloe, camomilla e calendula in caso di pelle infiammata.

Tenete la maschera in posa per circa 30 minuti e risciacquate dopo con cura con dell’acqua calda.

5. Tonico per chiudere i pori

Eccoci adesso al tonico viso, troppo spesso trascurato perché ritenuto non indispensabile. Sappiate che il tonico non solo rinfresca dopo tutti i trattamenti appena fatti, non solo sfiamma e allevia eventuali rossori ma va anche a chiudere i pori che avete aperto per fare la spremitura dei punti neri.

Potete preparare il decotto in casa. Può essere a base di rosmarino o di prezzemolo per un effetto astringente. Anche il tè verde è ottimo per sfiammare e idratare. Ancora potete usare una bella tisana alla menta, l’aceto di mele, un decotto di buccia di pompelmo o di arancia.

6. Idratate con la crema

Concludete la pulizia del viso fai da te idratando la pelle con la crema giusta per voi. Sceglietene una idratante, adatta alla vostra pelle. Andrebbe applicata ogni giorno, al di la della pulizia del viso.

Dopo la pulizia del viso cercate di non truccarvi, almeno nelle ore immediatamente successive. Cercate di usare meno makeup o quanto meno, utilizzate quello di buona qualità che non ostruisce i pori della pelle. Non sottoponetevi a sessioni di lampade abbronzanti e d’estate, non fatela subito prima di andare al mare.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here