Tisane per dormire bene fai da te: ricette di infusi efficaci contro l’insonnia

Per combattere l'insonnia ci vengono in aiuto le tisane per dormire fai da te. In questo articolo potete scoprire quali erbe utilizzare e quale tisana per dormire profondamente è più efficace..

0
177
Tisane per dormire fai da te: ricette di infusi per favorire il sonno ed efficaci contro l'insonnia. Scopri quali erbe utilizzare per preparare una buona tisana per dormire profondamente fatta in casa e le più efficaci ricette per preparare una tisana per dormire bene fai da te utile per combattere l'insonnia in modo naturale e riposare bene la notte.
Tisane per dormire fai da te: ricette di infusi per favorire il sonno ed efficaci contro l'insonnia.

Melissa, camomilla, valeriana, biancospino, fiori d’arancio… queste sono alcune delle piante officinali possibili da usare per preparare le tisane per dormire bene la notte, favorire il sonno e combattere l’insonnia in modo naturale.

Le moltissime proprietà benefiche ottenibili dalle piante tuttavia, possono fornire anche effetti anti stress e anti ansia, possono avere effetti sedativi, ipnoinducenti e quant’altro. Dunque utili al caso!

In commercio sono presenti numerose tisane per dormire. Questi prodotti conciliano il sonno e non aggravano sulla salute. Comunque non è consigliabile farne un uso smodato e per troppo tempo. Soprattutto è bene consultare il medico in caso di patologie.

Passando oltre, ricordiamo che non sono pochi i vantaggi dell’assumere una tisana poco prima di dormire. Sappiamo infatti che una persona che non dorme in maniera sufficiente si sente nervosa, stanca, poco concentrata…. E’ facile inoltre collezionare numerose ore di sonno perse, una situazione che porta a essere il soggetto meno presente e mettersi in condizioni di minor sicurezza. Basta pensare al grave rischio di addormentarsi mentre si è in automobile. Insomma, dormire è di vitale importanza, altrimenti si rischia di non essere al massimo della nostra efficienza.

Tisane per dormire: perché è importante combattere l’insonnia?

L’insonnia è un disturbo sempre più frequente nel mondo. I problemi personali, lo stress o altro sono alcune delle cause che possono non permettere alla persona di riposare in maniera adeguata.

Fortunatamente il vasto campo dei rimedi naturali, come sempre, può fare comodo. Infatti nel prossimo paragrafo saranno descritte alcune erbe da utilizzare per preparare tisane per dormire bene e combattere l’insonnia. Ora prima di procedere vediamo alcune cause.

Alla base di un problema c’è sempre una causa e quando l’argomento è l’insonnia si trova un vasto repertorio. C’è lo stress che rientra tra i primi fattori, infatti viene suggerito sempre di mangiare con calma e seduti, non lavorare troppo (visto che il corpo ne risente), evitare qualunque fonte di stress e così via.

Le situazioni in cui può nascere l’insonnia sono le più svariate comunque. Per esempio l’inquinamento acustico è un’altra delle cause che portano ad aver problemi a dormire la notte. Anche le liti famigliari se frequenti non aiutano proprio, così come quelle di coppia. Specifichiamo che le malattie o i disturbi dell’organismo (come i problemi gastrointestinali) possono essere il motivo dell’insonnia.

Se il problema persiste nel tempo è bene interpellare un medico, questo ovviamente anche prima di cominciare con l’uso delle tisane per dormire. Mentre per le bevande è più indicato sentire un erborista, così da sapere posologia e il tempo della cura.

I sintomi legati all’insonnia sono facili da riconoscere. Infatti l’individuo che ne è affetto si può vedere subito che non è completamente riposato. Il primo segnale è la difficoltà nel dormire, occhi stanchi con occhiaie, non riuscire a prendere dormire per molto tempo di seguito, nervosismo, stanchezza giornaliera, aprire gli occhi molto prima di quando suona la sveglia etc.

Combattere l’insonnia è un dovere personale, trascorrere le giornate senza essere riposati può essere molto straziante. Inoltre ne va della salute, lo stress si accumula e le persone inoltre diventano irascibili. Iniziano i litigi, le incomprensioni… insomma non è affatto producente. Se poi si è sul luogo di lavoro (come in un cantiere) la sicurezza stessa e dei colleghi può risentirne! Ecco le tisane per dormire, alcune piante scelte da noi.

Erbe per preparare le tisane per dormire fai da te

Come promesso, ecco le piante officinali da usare per preparare le tisane per dormire bene la notte e quindi da usare nei trattamenti naturali contro l’insonnia.

Molte di queste erbe agiscono anche contro lo stress, la stanchezza mentale, l’ansia e non solo. Basta trovare quella più indicata al proprio caso. Adesso cominciamo:

1. Fiori d’arancio. Un’erba ottima contro lo stress e per stimolare la digestione. Offre un’azione calmante inoltre che aiuta in caso di insonnia e ansia.

2. Camomilla. Se parliamo di insonnia e nervosismo, di certo la tisana alla camomilla è tra le prime che vengono in mente. Nonostante sia note per le sue proprietà sedative è anche un antinfiammatorio e protettrice del fegato.

3. Biancospino. Una pianta officinale alleata del cuore e suggerita per realizzare una tisana ansiolitica naturale. Il biancospino riduce la pressione arteriosa e concilia il sonno.

4. Valeriana. Apprezzata come calmante, la valeriana è anche utile per il sistema digestivo. Stimola inoltre la persona a rilassarsi e godersi un bel sonnellino, la sera prima di coricarsi, consumare una buona tazza di tisana alla valeriana è un asso nella manica.

5. Melissa. E’ una pianta impiegata per stimolare la concentrazione e contrastare il nervosismo. La pianta della melissa è utile in più situazioni. Attraverso una tisana per esempio è possibile combattere anche il vomito e la nausea.

6. Menta. La menta è una pianta rinfrescante e dall’alto potere nutritivo. Ricca di vitamine e sali minerali, se assunta potenzia le difese immunitarie dell’organismo. E’ d’aiuto per la salute di denti e ossa, oltre che per i disturbi gastrointestinali e lo stimolo della memoria.

7. Passiflora. La passiflora la si può assumere contro lo stress, la sindrome del colon irritabile, la tosse, l’ansia etc. Una pianta dai molti effetti benefici su cui tutti possono fare affidamento.

8. Papavero. Il papavero è un rimedio antico con il quale è possibile intervenire in caso di febbre e tosse. Tuttavia, chi ha problemi di insonnia può assumerlo in quantità modiche e non frequentemente.

Tisane per dormire bene: ricette efficaci fai da te

Vediamo adesso alcune ricette di tisane per dormire fai da te facili da preparare.

1. Tisana per dormire al papavero

Occorrono 5 grammi di fiori di papavero e 250 ml di acqua. Mettete l’acqua a bollire, quando inizia a bollire spegnete il fuoco e aggiungete i fiori. Coprite e dopo 5 minuti filtrare e lasciar freddare a piacimento. La sua azione sedativa aiuta a ritrovare il sonno perduto.

2. Tisana al biancospino

La tisana al biancospino si prepara mettendo 5 grammi di fiori all’interno di 250 ml di acqua bollente. Dopo circa 10 minuti di infusione filtriamola e beviamola senza zucchero, freddata a piacimento. Interviene sull’insonnia riducendo l’ansia.

3. Tisana per dormire fai da te alla valeriana

Prendiamo 25 grammi di valeriana e uniamoli a 25 grammi di passiflora. In un pentolino mettete 250 ml di acqua sul fuoco, quando bolle spegnete il fuoco e aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica. Coprite con un coperchio e lasciate in infusione per 10 minuti. Dopo filtriamo e beviamola la sera prima di andare a letto. Ottima per la sua azione ansiolitica.

4. Tisana per dormire bene con fiori di tiglio

Prendiamo 2 cucchiaini di fiori di tiglio e due cucchiaini di camomilla secca. I fiori di tiglio vanno fatti bollire nell’acqua per cinque minuti. Dopo spegnete il fuoco ed aggiungete la camomilla, dopo 5 minuti è pronta la tisana, va solo filtrata!

5. Tisana alla verbena

In una tazza d’acqua bollente aggiungiamo un cucchiaino di foglie secche di verbena. Dopo tre minuti filtriamo e beviamo prima di andare a dormire.

6. Tisana per dormire fai a te efficace

Acquistate in erboristeria e miscelate 20 gr di melissa, 20 gr di foglie di menta piperita, 20 gr di fiori di lavanda e 40 gr di radice di valeriana. Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire aggiungete un cucchiaio di miscela erboristica. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate in infusione per circa 10 minuti. Filtrare e bere prima di andare a dormire.

Quale tisana per dormire avete provato? Vi consigliamo di leggere anche come preparare una buona tisana rilassante!

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here