Ricette con lo zenzero: tante idee per usare lo zenzero in cucina

Cerchi consigli su come cucinare lo zenzero fresco? In questo articolo troverai alcune ricette con lo zenzero facili e veloci ed alcune idee semplici per utilizzare lo zenzero fresco in cucina.

0
302
Ricette con lo zenzero: tante idee per usare lo zenzero fresco in cucina. Raccolta di ricette facili e veloci con lo zenzero e tante altre idee semplici per sfruttarne al meglio i benefici.

Le ricette con lo zenzero ricoprono una certa importanza ormai. Non per caso lo zenzero si può usare ovunque, dalle tisane o dolci fino ai contorni o i primi piatti. Un preziosa spezia dalle innumerevoli proprietà, cercate solamente di non assumerne quantitativi smodati, vista la sua alta versatilità è davvero semplice cadere in tentazione! Chiedete pure a un esperto (in questo caso un medico nutrizionista) la giusta posologia se avete dei dubbi o avete paura di consumarne troppo.

Zenzero: ricette facili e veloci

Qui di seguito abbiamo elencato alcune ricette facili e veloci con lo zenzero, buona preparazione allora. Successivamente vi mostreremo anche alcuni dei molti benefici riscontrati in questa radice.

1. Lenticchie rosse allo zenzero (contorno)

Cominciamo con questo piatto depurativo e disintossicante, capace di stuzzicare l’attenzione di chiunque lo veda, le lenticchie allo zenzero! Un alimento suggerito per chi presta attenzione alla linea o semplicemente a bisogno di stimolare la propria motilità intestinale. Ci sono inoltre altri ingredienti che rendano questo piatto squisito e ancora più salutare, tra questi ovviamente ricordiamo il peperoncino e lo zenzero.

Ingredienti

  • Lenticchie rosse, 300 grammi
  • Peperoncino, quanto basta
  • Sale e olio d’oliva, quanto basta
  • Cipollotto, 1
  • Brodo vegetale, ½ litro
  • Zenzero grattugiato, ½ cucchiaio piccolo

Procedimento

1. Le lenticchie rosse allo zenzero sono una ricettina buonissima con la quale potete fare un’ottima figura a pranzo o cena, super salutare e ricca di nutrienti ecco come la potete realizzare. Come prima cosa, prendete le lenticchie e lavate accuratamente. In seguito dopo aver lasciate ammollo per circa un minuto scolatele bene.

2. Procuratevi adesso una casseruola dove scaldare l’olio, usate due cucchiai per questo passaggio. Prendete adesso il cipollotto e unitelo ma solamente dopo che questo è stato pulito e tritato. Dopo pochissimo unite lo zenzero, il peperoncino, il sale e le lenticchie. Aggiungete il brodo e amalgamate il tutto.

3. Appena bolle, aspettate fino a un massimo di 30 minuti di cottura il tutto a fiamma bassa. Potete servire, buon appetito! Non scordate l’olio da unire alla fine, ne basta un pochino.

2. Spiedini di tofu impanati (secondo piatto)

Questa è una ricetta con lo zenzero un po’ particolare ma di grande successo. Se vi piace il tofu e lo zenzero allora non lasciatevelo scappare. Già dopo la prima volta penserete di includerla permanentemente nel vostro libro di ricette, ecco da dove partire.

Ingredienti

  • Tofu, 400 grammi
  • Zenzero in polvere, un pizzico
  • Cipollotto, 4
  • Pomodorini, 8
  • Peperone giallo, 2
  • Melanzana, 1
  • Uovo, 1 albume
  • Pan grattato, 3 cucchiai medi
  • Erba cipollina, quanto basta
  • Sale, quanto basta
  • Formaggio grattugiato, a piacimento

Procedimento

1. Cominciate dalla melanzana, questa la dovete pulire e tagliare a cubetti. In seguito la dovete salare e lasciarla venti minuti circa nello scolapasta. Ora procedete pure con la ricetta, ecco il prossimo passaggio.

2. Prendete il tofu e dividetelo con cura, devono risultare tanti dadini. Fate attenzione alle dimensioni, prendete come esempio quelli che avete realizzato con la melanzana. Passate ai cipollotti adesso, quindi divideteli in quattro spicchi. Mentre per i peperoni tagliateli a quadretti.

3. Recuperate gli spiedini, questi vi servono per infilzare il tofu, i pomodorini, la melanzana, i cipollotti e i peperoni. Decidete voi come collocarli, noi suggeriamo di alternare in base ai colori. Ora è arrivato il momento di montare l’albume dell’uovo e successivamente passarvi dentro gli spiedini. Terminate con il pangrattato, l’erba cipollina e il grana. A fine cottura una spolverata di zenzero e sono pronti per essere gustati.

3. Filetto di merluzzo allo zenzero (secondo piatto)

Il filetto di merluzzo allo zenzero è un trionfo di sapori a tavola, anche dal punto di vista estetico si presenta benissimo. Ovviamente va saputo cucinare, ma non risulta una ricetta difficile da fare in casa. Vediamo gli ingredienti e dopo i rispettivi passaggi per ottenerla.

Ingredienti

  • Filetto di merluzzo, 400 grammi
  • Scorza di lime, quanto basta
  • Olio d’oliva (extravergine), 50 grammi
  • Sale e pepe, quanto basta
  • Zenzero, 20 grammi di polpa
  • Succo di lime, 10 grammi
  • Menta, quanto basta
  • Latte di cocco, 400 grammi (per il riso)
  • Acqua, 200 grammi (per il riso)
  • Riso basmati, 200 grammi (per il riso)
  • Cannella, 1 stecca (per il riso)
  • Sale grosso, 1 cucchiaio (per il riso)

Procedimento

1. Il procedimento vi porterà subito alla salsa, quindi in un recipiente grande aggiungete la scorza del lime grattugiata. Successivamente unite anche il succo dell’agrume (10 grammi).

2. Passate pure alla pulizia dello zenzero, per cui quest’ultimo lo dovete pelare con cura. Dopodiché (proprio come per la scorza del lime) anche lo zenzero sarà da grattugiare. Per quanto riguarda la polpa aggiungetela nel contenitore dove in precedenza avete raccolto il lime. Prima di amalgamare bene il tutto utilizzate dell’olio d’oliva extravergine.

3. In questo passaggio dovete occuparvi dei filetti, pertanto questi sono da collocare su di una teglia. Non dimenticatevi di usare la carta forno per il rivestimento di quest’ultima. Aggiungete la salsina che avete appena ultimato. Adesso infornate pure i vostri filetti di merluzzo allo zenzero. Suggeriamo 200 gradi in forno giá caldo, 25 minuti e sono pronti.

4. Nel periodo di attesa pensate al riso, dunque vi occorre una pentola dove versarlo. Unite anche il latte di cocco, la cannella (la stecca), il sale, l’acqua e coprite. Fate bollire e dopo aspettate 15 minuti a fiamma bassa stavolta. Rimuovete la cannella, non appena è tolto il riso dal fuoco perché pronto. Servite pure insieme, ovvero il riso guarnito con la menta e i filetti di merluzzo allo zenzero!

4. Tisana allo zenzero (bevanda per la salute)

La tisana allo zenzero è definita da molti come un toccasana, viene infatti consigliata per combattere il mal di gola, ma è anche utile in caso di nausea e tosse. Adatta come rimedio contro l’influenza (sia per combatterla che per prevenirla), per stimolare la diuresi etc. Qui vediamo la ricetta semplice per la preparazione della tisana allo zenzero.

Ingredienti

  • Una tazza d’acqua, 250 ml
  • Zenzero fresco
  • Limone, 1 spicchio
  • Miele, quanto basta (per addolcire)

Procedimento

1. Impiegate 2-3 fettine di zenzero fresco per questa ricetta, quindi non dovete far altro che prendere un pentolino capiente dove aggiungere l’acqua. Accendete il fornello e fate scaldare bene, fino a quando non bolle il tutto.

2. Aggiungete le fettine di zenzero fresco (sbucciate) e lasciate bollire a fuoco basso per circa 5 minuti. Trascorso il tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare avendo cura di coprire il pentolino.

3. Lasciate in infusione per circa 10 minuti. Infine, per concludere la vostra tisana allo zenzero, aggiungete il succo di limone e dolcificate a piacere con il miele.

5. Biscotti allo zenzero (dolce)

Buoni e conosciutissimi i biscotti allo zenzero sono una ricetta facile ma sopratutto gustosa. I bambini gli adorano visto il loro aspetto, addirittura si divertono a decidere loro quali stampini dovete usare per dare la forma a questi teneri “mangiami mangiami”. Vi mostriamo la ricetta.

Ingredienti

  • Zenzero fresco tritato, 2 cucchiai piccoli
  • Burro, 150 grammi
  • Farina integrale, 250 grammi
  • Sale, quanto basta
  • Cacao, 2 cucchiai
  • Uovo, 1
  • Lievito per dolci, ¾ di cucchiaio piccolo
  • Zuccheri a velo, quanto basta
  • Miele, 25 grammi
  • Chiodi di garofano, ½ cucchiaio piccolo
  • Zucchero di canna, 100 grammi
  • Noce moscata, ½ cucchiaio piccolo

Procedimento

1. Potete realizzare questi biscotti allo zenzero in qualunque periodo più vi piaccia anche se durante il Natale sono un vero classico possiamo dire. Dovete cominciare dal setaccio della farina, in seguito prendete una ciotola dove aggiungere quest’ultima, il lievito, sale e cacao. Unite anche l’uovo sbattuto e lo zucchero. Amalgamate il tutto con meticolosità.

2. Adesso pensate al burro, questo deve essere sciolto in pentola a fiamma bassa. Ricordatevi anche di unire le spezie e per ultimo il miele. Dopo pochissimo tempo, fatelo raffreddare. Mescolate adesso con la ciotolina realizzata in precedenza.

3. Vi serve un piano dove versare il preparato. Dovete lavorarlo bene, utilizzate le mani per questo. L’impasto è pronto non appena risulterà liscio e morbido. Arrivati a questo punto mettetelo in frigo, passati 30 minuti potete rimuoverlo per stenderlo mediante l’uso di un mattarello. Deve essere alto non più di 1 centimetro.

4. Cominciate a realizzare i biscotti, quindi vi occorrono gli stampini per dolci. In questo passaggio libero sfogo alla fantasia! Accendete il forno e fatelo scaldare prima di infornare a 180 gradi. Passati 20 minuti circa saranno pronti. Versate lo zucchero a velo prima di servire i vostri biscotti allo zenzero.

6. Risotto allo zenzero (primo piatto)

Il risotto allo zenzero è un primo piatto da bis, infatti difficilmente non se ne chiede un’altra porzione una volta assaggiato. Rimarrete sbalorditi dalla semplicità con cui si possa realizzare. Ingredienti di facile reperibilità, poco tempo per la cottura e un gusto particolare, il mix perfetto che lo rendono un piatto da usare quando non si hanno idee in mente. Per esempio ospiti a cena inaspettati? Ecco la vostra soluzione, vediamo come cucinare il risotto allo zenzero.

Ingredienti

  • Riso, 400 grammi
  • Cipolla, 1
  • Limone, 1
  • Vino bianco, un bicchiere
  • Dado, 1
  • Radice di zenzero, quattro cucchiai
  • Parimigiano grattugiato, 100 grammi

Procedimento

1. Siete curiosi di provare un risotto allo zenzero? Ecco da dove cominciare. Prendete lo zenzero e pelatelo bene, dopo con l’aiuto di una grattugia cominciate a grattugiarlo con molta pazienza. In seguito ripetete questo passaggio per il limone. La buccia la dovete tagliare alla julienne.

2. Preparatevi a versare un po’ di lacrime adesso, visto che dovete sbucciare una cipolla. ½ inoltre è da tritare fine. Subito dopo utilizzando un tegame e 2 cucchiai d’olio la potete dorare. Unite in seguito il riso, questo deve tostare per 2 minuti circa.

3. Con un po’ di vino bianco sfumate il tutto, attendete adesso che il vino evapori via. Dopodiché fate cuocere come un qualunque risotto ma aggiungendo prima il brodo. Non vi resta che unire lo zenzero e il limone. Amalgamate con meticolosità e unite una spolverata di parmigiano, buon appetito.

7. Frullato banana, zenzero e mela (frullato)

Cercate una colazione diversa dalle classiche per smorzare un po’ la solita routine? Provate il frullato a base di banana, zenzero e mela. Sicuramente dopo il primo assaggio vi rendere conto del suo potenziale. Non è solo buono ma anche salutare infatti! Un passo alla volta vi mostreremo come fare a casa vostra questa semplice delizia.

Ingredienti

  • Zenzero fresco, un pezzetto di radice
  • Latte scremato, un bicchiere freddo
  • Banane, 2
  • Mela, 1

Procedimento

1. Per prima cosa prendete lo zenzero e sbucciatelo. Con attenzione e pazienza ovviamente, tuttavia ci sono accessori che facilitano in questo compito. Adesso staccatene un pezzettino, questo sarà grattugiato.

2. Vi serve la mela, il frutto lo dovete frullare ma prima deve essere lavato e sbucciato. Una volta ridotto a cubetti è possibile introdurlo nel frullatore. Prima di azionare unite anche lo zenzero grattugiato.

3. Ora prendete le banane, privatele della buccia e tagliatele in tante rondelle di medio spessore. Anche le banane sono da immettere nell’elettrodomestico, lo stesso vale per il latte freddo. Fatto ciò azionate nuovamente il frullatore facendo passare 60 secondi, il tutto alla massima velocità. Siete alla conclusione, il momento goloso in cui lo dovete versare nel bicchiere e solo allora vi renderete conto di quanto sia invitante.

8. Centrifugato di zenzero

I centrifugati sono un’altra idea per garantire al corpo interessanti e utili benefici. Ne esistono diversi e tutti usati per motivi differenti. Ci sono i centrifugati per stimolare il sistema immunitario, quelli per disintossicarsi e non solo. Oggi vediamo il centrifugato allo zenzero, carote e barbabietola rossa. Pronti per iniziare? Ecco gli ingredienti.

Ingredienti

  • Zenzero, un pezzetto di radice
  • Carote, 4
  • Barbabietola, 1

Procedimento

Nel apposito apparecchio dovete centrifugare tutti gli ingredienti, dopodiché consumatelo come meglio credete. Lo potete insaporire con del limone, per renderlo più gradevole al gusto. Si rivela una bevanda salutare e dall’alto potere antiossidante.

Benefici dello zenzero

Lo zenzero è un alimento dalle molte proprietà benefiche, chiunque al giorno d’oggi lo sente nominare in qualche tisana, ricetta, frullato e non solo. Ci aiuta costantemente visti i suoi effetti riconosciuti dagli esperti, per esempio in caso di nausea è un portentoso alleato. Inoltre migliora la digestione, si rivela un tonico, sostiene il cuore e altro ancora.

Ricordiamo che nei rimedi naturali che vanno a trattare le infiammazioni, lo zenzero è ancora una volta un asso nella manica. Insomma, un prezioso alleato in più occasioni.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here