Tisane detox fai da te: infusi efficaci per depurare l’organismo

Per depurare fegato e reni in aiuto ci vengono anche le tisane detox fai da te. In questo articolo potete scoprire quali erbe utilizzare e quali tisane detox fatte in casa sono più efficaci per depurare l'organismo.

0
749
Tisane detox fai da te: ricette di infusi efficaci per depurare l'organismo. Scopri quali piante usare per preparare le tisane detox fatte in casa ed alcune ricette facili per preparare una buona tisana depurativa per fegato e reni.

E’ possibile depurare il proprio organismo in modo naturale e per ottenere tali effetti vengono suggeriti molto spesso da parte degli esperti, alcuni regimi alimentari indicati oltre che l’assunzione delle tisane detox e un po’ di attività fisica. Le tossine che si accumulano nel corpo (così come le scorie) devono essere eliminate e nel modo più naturale possibile. Quindi assumere le tisane depurative durante l’arco della giornata può dimostrarsi estremamente utile.

Un regime alimentare detox (così come le tisane depurative) può, anzi dovrebbe, essere consigliato da un esperto. E’ molto importante far attenzione al fai-da-te e avvalersi piuttosto sempre del consiglio di un professionista. Per quanto riguarda le tisane detox, sono generalmente valide ma la cosa cambia in base al vostro stato di salute. Il loro scopo è comunque sia quello di offrire un’azione diuretica, depurativa e drenante.

Numerose tisane inoltre si possono ricavare dall’impiego di più piante, un po’ come per il rimedio a base di liquirizia e camomilla che viene sfruttato contro i disturbi influenzali e non solo. Veniamo adesso alle tisane detox fai da te, rimedi da usare con attenzione e per il tempo indicato dal medico.

Tisane detox fai da te: benefici e perché farne uso?

Tisane detox fatte in casa. Ecco come preparare una tisana depurativa in casa per depurare il fegato e i reni.

Disintossicare il corpo è un obbligo verso noi stessi, non è solo utile ma è proprio fondamentale per evitare tanti piccoli disturbi e ovviamente, prevenire l’accumulo eccessivo di tossine. Mangiare senza cura, così come essere sedentari, non ci aiuta certo a vivere meglio. Il corpo ha bisogno di validi alleati come possono essere i sali minerali (potassio, calcio, ferro etc.), le vitamine (tra cui la A, la B, la C….) e altre sostanze. Gli organi inoltre come i reni e il fegato hanno necessità di essere depurati visto che lavorano sempre e in continuazione per il nostro benessere.

Ogni sostanza dannosa tende ad attaccare l’organismo, infatti un numero elevato di scorie e tossine possono arrecare danni anche seri nel tempo. Dunque fare uso delle tisane detox, dedicare del tempo libero alle passeggiate o percorsi in mountainbike è un vero toccasana che facilità la prevenzione di problemi e malattie.

In caso si stitichezza per esempio, espellere quanto prima le feci significa depurarsi e non trattenere troppo a lungo tali sostanze di scarto. Il movimento stimola la motilità intestinale, così come bere molto e le tisane sono una carta a cui nessuno deve rinunciare. Quindi consumare molti liquidi e tisane detox migliora la qualità della vita, un vantaggio che non si vede nel breve termine. Anche se tanti benefici già sono visibili dopo pochi giorni.

Da non dimenticare le cose più importanti prima di iniziare ad assumere le tisane detox fai da te. Dobbiamo far attenzione alle intolleranze o allergie alimentari, gravidanza e allattamento, uso di farmaci impiegati in una terapia e ovviamente eventuali patologie. In caso di dubbi infatti, è sempre bene parlare con il medico curante. Leggi anche: Dieta Detox.

Elenco delle piante usate per le tisane detox fatte in casa

1. Tarassaco. E’ una pianta conosciuta in principale per le sue proprietà depurative e diuretiche. Il tarassaco nelle tisane aiuta a depurare il fegato e a combattere la ritenzione idrica.

2. Cardo mariano. E’ una pianta officinale molto utile per il trattamento dei disturbi del fegato. Il cardo mariano nelle tisane aiuta a depurare l’organismo, in più ha anche un effetto antiossidante.

3. Ortica. E’ una pianta depurativa e stimola la diuresi. L’ortica nelle tisane aiuta a depurare il sangue e l’organismo dalle tossine, in più, grazie alle proprietà diuretiche, aiuta ad eliminare la ritenzione idrica.

4. Betulla. Questa pianta officinale è conosciuta in principale per le sue proprietà disintossicanti e diuretiche. La betulla nelle tisane è un ottimo rimedio per eliminare i liquidi in eccesso, eliminare le tossine dall’organismo, ma anche per abbassare il colesterolo.

5. Cicoria. E’ una pianta da sempre conosciuta come alleata del fegato. Grazie alle sue proprietà diuretiche e depurative, la cicoria nelle tisane aiuta il fegato e i reni a depurarsi, aiuta la digestione e a tenere sotto controllo il colesterolo.

6. Ciliegio. La pianta del ciliegio produce dei frutti buonissimi le ciliegie, dai peduncoli e dagli stessi frutti sono riconosciuti vari effetti benefici detox, ottenibili con l’uso costante di quest’ultimi ma senza abusarne chiaramente.

7. Aglio. L’aglio è quell’ingrediente comune in cucina dove si utilizza spesso per insaporire un piatto. Le sue proprietà, degne di nota, lo includono anche nei rimedi naturali di oggi, dove si vedono come protagoniste le tisane detox. È infatti un antinfiammatorio e antivirale, oltre che immunostimolante.

8. Tè verde. Il tè verde è apprezzato da moltissime persone, sia per il gusto che per i suoi benefici. Ricco di antiossidanti e altre sostanze utilissime all’organismo. Anche questa pianta è depurativa e antinfiammatoria.

9. Salvia. Un’altra pianta degna di essere nominata (e sempre comunissima in cucina) è la salvia. Rientra a pieno titolo tra i rimedi fitoterapici di questo articolo. Sotto forma di tisana utilizzando le foglie essiccate aiuta a depurarsi, inoltre è un’alleata anche contro la stitichezza.

10. Carciofo. Depura e si prende cura del fegato, il carciofo è un anti-age e una preziosa pianta dall’azione antiossidante contro varie malattie di natura degenerativa. Una pianta da consumare spesso quando è la stagione giusta. Non dovrebbero mancare cibi come questo quando si parla di salute.

11. Curcuma. La spezia conosciuta come curcuma vanta ottime proprietà. Non la si trova infatti solo nelle diete detox, i suoi benefici sono apprezzati in numerose occasioni. È quindi un prodotto comune per l’uso dei rimedi naturali.

12. Rosa canina. Grazie alle proprietà proprietà depurative e diuretiche, la rosa canina è ottima per eliminare le scorie accumulate nel nostro organismo. La rosa canina è anche ricca di vitamina C, quindi aiuta anche ad aumentare le difese immunitarie.

Tisane detox fai da te: le migliori ricette

Tisana depurativa fai da te benefici e controindicazioni. Scopri le migliori erbe officinali per preparare una buona tazza di tisana depurativa fatta in casa per il fegato, reni e l'intero organismo.

Vediamo alcune ricette facili per preparare le tisane detox fatte in casa.

1. Tisana detox al tè verde

Il tè verde è senza ombra di dubbio una delle piante più conosciute, facili da reperire e utilizzate. È altrettanto facile preparare una tisana a base di questo tipo di tè. Il suo consumo fa eliminare più velocemente scorie e tossine dal corpo. Inoltre è adatto per promuovere la motilità intestinale. La preparazione prevede un pentolino d’acqua da far bollire e una bustina da utilizzare per l’infusione. Per aumentare l’effetto detox, il tè verde può essere abbinato con il tarassaco o l’ortica.

2. Tisana depurativa al carciofo

Ottima tisana per disintossicare il fegato. Per preparare la tisana basta mettere a bollire dell’acqua in un bricco, dopodiché quando l’acqua bolle aggiungete alcune foglie di carciofo tagliate (bene anche pezzetti del gambo) e fate bollire per altri 2-3 minuti. Lasciare in infusione per altri circa 5-8 minuti, filtrare ed è pronta per essere consumata. In molti utilizzano anche 1-2 cucchiai piccoli di cardo mariano. La scelta è facoltativa. Questa tisana detox è alleata per l’interno organismo e possiede numerosi minerali. Per ottenere un effetto depurativo più efficace il carciofo può essere abbinato con la cicoria, il tarassaco o i semi di finocchio per ottenere anche un effetto sgonfiante.

3. Tisana detox fai da te al tarassaco e betulla

Ottima tisana per depurare i reni. Per preparare questa tisana detox servono foglie di tarassaco e betulla in parti uguali. In un bricco portate ad ebollizione circa 300 ml di acqua, quando l’acqua bolle spegnete il fuoco e versate un cucchiaio di miscela. Coprite e lasciate in infusione per circa 5-8 minuti. Filtrate, addolcite con poco miele e bevete la tisana lontano dai pasti.

4. Tisana disintossicante alla curcuma

La curcuma può essere aggiunta nell’acqua e posta sul fuoco mediante l’apposito bricco. Il tutto deve bollire e rimanere sul fuoco per circa 15 minuti. Arrivato il momento filtrare e unire del miele. Potete aggiungere anche poco succo di limone, è buonissimo da usare oltre che fornire tanti benefici. Una bevanda adatta contro virus e malattie influenzali, migliora l’assorbimento del ferro e depura l’organismo in modo naturale.

5. Tisana depurativa al tarassaco e curcuma

Acquistate in erboristeria e miscelate 30 gr di fiori di camomilla, 30 gr di semi di finocchio e 40 gr di tarassaco essiccato. Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire spegnete il fuoco, aggiungete un cucchiaino di miscela erboristica e mezzo cucchiaino di curcuma in polvere. Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete addolcendo la tisana depurativa con poco miele.

6. Tisana depurativa per il fegato

Acquistate in erboristeria e miscelate 10 gr di frutti di cumino, 20 gr di semi di cardo mariano, 20 gr di foglie di menta e 30 gr di foglie di tarassaco essiccato. Mettete a bollire in un pentolino 250 ml di acqua e quando inizia a bollire spegnete il fuoco, aggiungete un cucchiaino di miscela erboristica e mezzo cucchiaino di curcuma in polvere. Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete addolcendo la tisana depurativa per il fegato con poco miele.

7. Tisana detox alla rosa canina

La rosa canina assunta sotto forma di tisana depura, disintossica e stimola la diuresi. Come sempre occorre un bricco o un piccolo tegame dove bollire dell’acqua. Le quantità sono variabili, solitamente sono consigliati 250 ml, ma anche un po’ più o di meno non fa tanta differenza. Appena è giunto il momento che l’acqua bolle versare nella tazza dove sono presenti le bacche di rosa canina sminuzzate e sopratutto acquistate nella forma essiccata. 10 minuti per l’infusione in questo caso, ricordare anche che per tutto il tempo di attesa la tazza deve rimanere coperta.

8. Tisana detox fai da te di cicoria

Servono 250 ml d’acqua bollente e 1 cucchiaio di foglie secche di cicoria. Lasciate in infusione per circa 10 minuti, filtrate e bevete dopo i pasti. Questa tisana stimola la diuresi ed è anche indicata per chi segue una dieta dimagrante. Per ottenere un effetto detox più efficace, la cicoria può essere abbinata con il tarassaco, la bardana, ortica o semi di finocchio.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here