Tisane per raffreddore e mal di gola: ricette di infusi contro i malanni di stagione

Contro raffreddore, mal di gola e altri malanni di stagione in aiuto ci vengono anche le tisane. In questo articolo potete scoprire quali erbe utilizzare e quali tisane per raffreddore e mal di gola sono più efficaci.

0
134
Tisane per raffreddore e mal di gola: ricette di infusi contro i malanni di stagione. Scopri quali erbe utilizzare per preparare una buona tisana per il raffreddore e il mal di gola e le più efficaci ricette fai da te per preparare una buona tisana per combattere il mal di gola e il raffreddore.

Oggi parliamo di tisane per raffreddore e mal di gola, le soluzioni naturali contro due disturbi molto comuni nel periodo freddo. Con l’arrivo dell’inverno (e quindi con il conseguente cambio di stagione), potete rimanere più esposti a febbre, influenza, raffreddore, mal di gola etc. I soliti problemi che ogni anno tornano a fare comparsa!

Qual’ora siete interessati ai rimedi naturali e vi interessa quindi prevenire (o contrastare) i virus e malanni stagionali, vi illustreremo alcune piante e ricette per ottenere tisane contro raffreddore e mal di gola. Questi preparati portano sollievo e benessere dato che aiutano a espellere scorie e tossine.

Inoltre potenziano anche il sistema immunitario, stimolano la diuresi e non solo.

Praticamente bere una tisana (dove sono state utilizzate le giuste erbe) è come fare uso di un tonico per l’intero organismo. Se vi sentite giù di corda, oppure avete passato una giornata particolarmente stressante potete berne una bella tazza! Lo stesso vale nel caso abbiate problemi a respirare per colpa del naso chiuso dovuto da un brutto raffreddore.

Perché combattere il raffreddore e mal di gola, sintomi e cause

Il raffreddore si può manifestare sempre, infatti chi di noi non si è mai svegliato in piena forma e nel pomeriggio inoltrato si è accorto di avere il naso chiuso? Possiamo fare lo stesso esempio per il mal di gola, un altro disturbo passeggero che può svanire dall’oggi al domani proprio come quando si è manifestato. Nessuno può garantire di essere immuni alle malattie stagionali, non esiste una cura che possa evitare tutto ciò! Ma c’è sempre la prevenzione, un modo per garantire al corpo una percentuale minore di contrarre un mal di gola, un raffreddore o qualunque altra cosa.

Combattere mal di gola e raffreddore significa avere cura di voi stessi e delle persone che vi circondano. Nonostante siano disturbi comuni, non si manifestano sempre uguali per tutti. Quindi ci saranno persone molto debilitate e altre meno. Tutto dipende dall’organismo come risponde alla malattia o problema che sia. I sintomi non si distinguono facilmente essendo comuni anche in altre situazioni. Tuttavia possiamo dire che tosse (anche grassa), mal di testa, affaticamento, naso che cola, dolori articolari, mal di schiena, starnuti, febbre… sono tutti a rischio di fare comparsa. Per quanto riguarda le cause invece, sono da individuare attraverso il consulto di un esperto. Questo solamente per non commettere l’errore di una scorretta interpretazione e quindi giungere a conclusioni fuori tema.

Erbe per la preparazione delle tisane contro il raffreddore e mal di gola

  1. Ribes nero. Oltre la vitamina C che si dimostra utile ogni giorno (specie in presenza di influenza, raffreddore o mal di gola) il ribes nero è ricco di numerosi composti che aiutano il corpo a depurarsi, combattere le infiammazioni etc.
  1. Chiodi di garofano. I chiodi di garofano sprigionano un’azione analgesica e antinfiammatoria. Contro il mal di testa e raffreddore sono ben conosciuti infatti. Naturalmente consigliamo di non esagerare con le quantità assimilate.
  1. Equiseto. L’equiseto vanta vari utilizzi, in passato era già rinomato per tosse e raffreddore! Come per la maggior parte delle tisane è un validissimo diuretico. Inoltre è un grande alleato dell’apparato respiratorio.
  1. Alloro. All’interno delle foglie di alloro sono presenti sali minerali e vitamine, tra queste ricordiamo la C (indispensabile per la salute del corpo e per rinforzare le difese immunitarie). La pianta è un potente antiossidante e immunostimolante. Una volta ingerita offre sollievo e accentua la sudorazione, così da combattere l’influenza e altri sintomi associati, tra cui il raffreddore e mal di gola.
  1. Rosa canina. Ricca di vitamina C, una tisana alla rosa canina aiuta ad aumentare le difese immunitarie e combattere i malanni di stagione. Antiossidante e antinfiammatoria, la pianta è utile anche per lo stomaco e l’apparato urinario. Valida anche per chi soffre di stitichezza.
  1. Cannella. Sempre più popolare la cannella è una spezia utile contro l’influenza, ma anche in caso di flatulenza o disturbi digestivi. Rinomata inoltre per contrastare l’attacco dei radicali liberi. Una tisana alla cannella è indicata per le proprietà sudorifere e quelle antinfiammatorie.
  1. Echinacea. Un rimedio naturale antinfluenzale assolutamente indicato per rinforzare il sistema immunitario. L’echinacea tuttavia presenta alcune controindicazioni da non sottovalutare. Le donne nella fase di allattamento e in dolce attesa dovrebbero infatti astenersi dall’uso.
  1. Menta. La menta è uno degli ingredienti più comuni da usare in una tisana per raffreddore e mal di gola. Una bevanda a base di questa pianta è depurativa e antisettica, oltre che carminativa, antiossidante e anestetica. Queste sono alcune delle sue proprietà più note della menta.

Tisane per raffreddore e mal di gola: ricette fai da te

Vediamo alcune ricette fai da te per preparare le tisane contro il raffreddore e il mal di gola.

1. Tisana alla rosa canina e altre erbe

La prima tisana per combattere raffreddore e mal di gola che vi suggeriamo la potete realizzare in un attimo e senza fatica. Dovete comunque reperire alcuni ingredienti per la sua preparazione, questi sono la rosa canina ovviamente, il ribes nero, l’echinacea e infine l’equiseto.

Come per le altre tisane basta mettere a bollire l’acqua, solitamente per tale procedimento un piccolo bricco è sufficiente. Se invece preferite avere in casa un po’ di questa bevanda dall’azione antinfiammatoria, decongestionante e antisettica vi servirà un contenitore più grande di un classico pentolino. Per le quantità gli esperti affermano un 60% di rosa canina ed echinacea (divise in parti uguali) e il restante 40% suddiviso tra equiseto e ribes nero. Non appena l’acqua è pronta, travasatela in una tazza e successivamente prendete un cucchiaino del mix di erbe. Da consumare prima di dormire! Consigliata contro il mal di gola, naso chiuso, otiti e influenza. Passiamo ora alle altre tisane!

2. Tisana alla cannella contro il mal di gola e raffreddore

Chiedete al vostro erborista di fiducia quanto sia utile per la salute del corpo una tisana a base di cannella e chiodi di garofano. Sopratutto in caso di influenza potete farne uso, quindi assumetene un po’ (1 tazza) prima di dormire o comunque da quando vi siete distesi. Si realizza con pochi chiodi di garofano e della cannella (ne basta un pezzetto). Dunque in acqua bollente aggiungete i due ingredienti. 10 minuti di infusione ed è pronta!

3. Tisana al ribes nero e ginseng

Entrambi sono suggeriti contro i malanni di stagione e la stanchezza fisica e mentale. L’infuso in questione è un antidolorifico e ricostituente. Esercita anche un’azione afrodisiaca oltre che quella antinfiammatoria tanto ricercata da chi predilige le tisane antinfluenzali.

Nel vostro pentolino versate dell’acqua di rubinetto o se preferite di bottiglia. Dopodiché procedete mettendolo sul fuoco a fiamma media. Appena bolle spegnete il fuoco e aggiungete gli ingredienti. Dopo pochi minuti potete assumerla.

4. Tisana di alloro

Dovete prendere un bricco dove aggiungere un po’ d’acqua. Fate cuocere fino ad ebollizione, in seguito vi servono le foglie di alloro. Ne bastano poche, l’importante è che siano secche. Suggeriamo di sminuzzarle prima di metterle nella tazza o bicchiere in cui è stata travasata l’acqua bollente. Assumere la tisana dopo che quest’ultima è stata filtrata con un colino.

5. Tisana di echinacea contro il mal di gola e raffreddore

La radice è la parte più comune di questa pianta, trova impiego nella preparazione di tisane benefiche che possono contrastare il raffreddore, il mal di gola e non solo. 1 cucchiaio di radice essiccata di echinacea in un bricco d’acqua. Dopodiché collocare quest’ultimo sul fornello e scaldare. Aspettare che arrivi a temperatura, in seguito devono passare 5-6 minuti.

Volevamo concludere dicendovi che l’uso smodato delle tisane non è affatto consigliato, pur essendo bevande antiossidanti, o alleate del per il cuore, come dell’apparato urinario… possono appunto celare effetti collaterali e rischi verso la persona che la impiega a scopi terapeutici. Inoltre come dolcificante usate sempre miele o altri prodotti naturali e non lo zucchero classico.

© Copyright Benesseregreen.com, tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here